[56], La Squadra Berretti partecipa ogni anno al campionato nazionale della categoria, competizione dove è quarta tra le squadre col maggior numero di vittorie (3, a pari merito con la Fiorentina).[60]. Per la terza edizione, nel 1990, fu invece il sorteggio ad assegnare al Napoli scudettato il diritto di giocare in casa. [15] La Juventus detiene anche il primato italiano di double (ovvero la vittoria in una stessa stagione sia del campionato di massima serie sia della principale coppa nazionale) con 6, conseguita nelle annate 1959-1960, 1994-1995, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017 e 2017-2018; inoltre nel 2015-2016, con l'aggiunta del successo nella Supercoppa italiana per la prima volta nella sua storia — seconda dopo l'Inter 2005-2006[16] — ha vinto tutte e tre le competizioni stagionali organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A (LNPA),[17] mentre nel 2016-2017 divenne il primo club italiano a inanellare consecutivamente tre double, un primato migliorato nella stagione successiva. «In the course of a [...] history rich with tradition and silverware, Juventus have emerged as one of the leading clubs in world football and the most successful Italian club of all time.», «Nel corso di [...] anni di storia ricca di tradizione e successi la Juventus è emersa come uno dei principali club calcistici al mondo e il club italiano più vittorioso di tutti i tempi. In grassetto i giocatori ancora in attività in Serie A. Premiazione Juve Lazio Supercoppa: il racconto dell’evento di Riad, con i biancocelesti vincitori della competizione. Classifica dei marcatori della Supercoppa italiana, Giuseppe Meazza (Milano, 2006, 2007, 2008), Città del Tricolore (Reggio Emilia, 2020), Campionato Federale di Prima Categoria 1908, Campionato Italiano di Prima Categoria 1909, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Supercoppa_italiana&oldid=117633819, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Parma (1), Lazio (1), Milan (1), Inter (2), Classifica perpetua del massimo campionato nazionale (. Nell'edizione odierna de Il Mattino si parla della possibilità di giocare Juventus-Napoli, finale di Supercoppa Italiana, con gli spettatori. Dopo l’edizione precedente, giocata a Roma, la finale di … Con il big match tra Juventus e Lazio il torneo taglierà il traguardo delle 32 edizioni. S.p.A. ed al sito ufficiale. [19][20] La Juventus, uno degli unici tre club italiani ad avere realizzato in due occasioni la cosiddetta «doppietta internazionale» con i successi in campionato e Coppa UEFA, nonché campionato e Coppa delle Coppe, rispettivamente nelle stagioni 1976-1977 e 1983-1984, raggiunse nella stagione 1989-1990 l'allora record di titoli vinti in Coppa UEFA (nota come Europa League dall'edizione 2009-2010), diventando la prima squadra italiana a farlo e, tre anni più tardi, la prima in assoluto a vincere tale competizione per la terza volta[18]: tale traguardo è il massimo ottenuto da una formazione italiana, un primato che condivide con l'Inter, mentre in ambito confederale è, assieme ai succitati meneghini, agli inglesi del Liverpool e gli spagnoli dell'Atlético Madrid, seconda dietro ai soli spagnoli del Siviglia (5). Due edizioni sono state ospitate dallo stadio Jassim bin Hamad di Doha (2014 e 2016), mentre un'edizione a testa ha infine avuto luogo al San Paolo di Napoli (1990), al Ferraris di Genova (1991), al Robert F. Kennedy Memorial Stadium di Washington (per la prima volta assoluta all'estero, nel 1993), allo stadio 11 giugno di Tripoli (2002), al Giants Stadium di East Rutherford (2003), allo Shanghai Stadium di Shanghai (2015), allo stadio Città dello Sport Re Abd Allah di Gedda (2018), allo stadio dell'Università Re Sa'ud di Riad (2019) e al Mapei Stadium - Città del Tricolore di Reggio Emilia (2020). Ciononostante i suoi periodi più vittoriosi sono essenzialmente cinque: il sopracitato Quinquennio d'oro degli anni 1930, l'era del Trio Magico (1957-1961), la presidenza di Giampiero Boniperti (principalmente tra 1971 e 1986), il periodo della Triade (1994-2006) e la presidenza di Andrea Agnelli (principalmente dal 2011); gli anni 2010 annoverano il maggiore numero di trofei vinti dalla Juventus, diciassette,[24] seguiti ex aequo dagli anni 1980 e 1990 (undici ciascuno). Il Duce premierà gli atleti vanto dello sport fascista, Sportivi al Quirinale ricevuti da Saragat, Il collare d'oro al merito sportivo è la massima onorificenza conferitagli per meriti sportivi dal, La targa consisteva in una placca rettangolare d'argento in cui ci sono sovraimpresse lo stemma dell'organo di governo continentale, una frangia d', Juventus: Unica squadra premiata dall'UEFA, Storia fotografica del calcio italiano: dalle origini al campionato del mondo 1982, Novecento bianconero, un secolo di storia della Juventus, Fédération Internationale de Football Association, Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio, competizioni maschili a livello confederale, Torneo Internazionale Città di Gradisca - Trofeo Nereo Rocco, Unione delle Federazioni Calcistiche Europee, Association internationale de la presse sportive, International Federation of Football History and Statistics, lista dei migliori club del XX secolo a livello mondiale, miglior club italiano e secondo miglior club a livello europeo del XX secolo, Coppa dell'Amicizia italo-spagnola 1963-1965, finale della Coppa dei Campioni 1984-1985, Club vincitori delle competizioni UEFA per club, Società calcistiche vincitrici delle competizioni confederali e interconfederali, Migliori club del XX secolo per ogni continente IFFHS, Bilancio degli incontri contro squadre piemontesi, Bilancio nelle competizioni internazionali, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Palmarès_della_Juventus_Football_Club&oldid=117475435, Errori del modulo citazione - date non combacianti, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, «Per la vittoria del campionato di calcio per la quinta stagione consecutiva (primato nazionale)», «Alla sua importante contribuzione allo sport in Italia», «Per i suoi servizi resi al calcio e allo sport nazionale», «Al primo club che ha vinto le tre competizioni della UEFA», Premiata quale Squadra italiana dell'anno dall', Premiata quale Sportivo piemontese dell'anno dall', Premiata quale Squadra europea dell'anno dalla rivista francese, Premiata quale Squadra sportiva mondiale dell'anno dal quotidiano italiano, Premiata quale Squadra sportiva mondiale dell'anno dall', Nominata Campione del secolo del calcio italiano e secondo maggiore club del XX secolo a livello mondiale dalla rivista brasiliana, Proposta di inserimento nella Hall of Champions della International Football Hall of Champions (IFHOC), Inserita al settimo posto nella classifica dei migliori club della storia del calcio dalla rivista tedesca, Inserita al quinto posto nella classifica dei primi cento club nella storia delle competizioni europee dalla rivista francese, Inserita al sesto posto nella classifica dei trenta più grandi club calcistici al mondo dalla rivista francese, Inserita al sesto posto nella classifica dei primi quaranta club nella storia delle competizioni europee dall'emittente inglese, Premiata con la Coppa Umberto Meazza dalla, Premio speciale Marco Ansaldo dall'Unione stampa sportiva italiana: 1. NUMERI – Sette le Supercoppe vinte dalla Juve (l’ultimo successo lo scorso anno contro la Lazio), sei quelle vinte dal Milan. Viene trasmessa su Rai 1 dal 7 gennaio 2000 e sono state registrate e mandate in onda 11 stagioni. Dietro allo stadio milanese ci sono il Delle Alpi di Torino, teatro delle edizioni del 1995, 1997, 1998 e 2005, e l'Olimpico di Roma, sede delle finali del 2000, 2001, 2013 e 2017. Ulteriormente la Juventus divenne la prima squadra italiana a conquistare la Supercoppa UEFA (1984)[21] e, nel dicembre del 1985, la prima europea a vincere la Coppa Intercontinentale sotto la rinnovata formula introdotta cinque anni prima dal comitato organizzatore UEFA-CONMEBOL. Nell'edizione del 2011, per la prima volta nella storia della competizione si sono affrontate due squadre della stessa città: il derby di Milano è stato vinto dal Milan che ha battuto l'Inter per 2-1. SUPERCOPPA ITALIANA 2020: DATA E ORARIO. Dopo 15 giorni esatti Juventus e Lazio ritornano a sfidarsi con il palio la Supercoppa italiana che i biancocelesti hanno già vinto contro i bianconeri nell’estate del 2017. [50], A livello nazionale la Primavera della Juventus partecipa al campionato giovanile Under-19, competizione in cui è la quarta squadra per titoli vinti (4),[51] e alla Coppa Italia di categoria, competizione in cui risulta terza (a pari merito con Roma) per numero di vittorie (4). [12][13] Vincitrice del suo primo trofeo ufficiale nel 1905, la Juventus è il club di maggiore successo nel campionato nazionale, essendosi aggiudicata la competizione in 36 occasioni,[14] compresa la striscia record di nove titoli consecutivi (dal 2012 al 2020); inoltre nel 2015-2016, bissando la squadra del Quinquennio d'oro (1931-1935), diventò la prima formazione nella storia del calcio italiano a mettere assieme in due periodi diversi cinque edizioni di fila del massimo campionato. Champions Vinte dalla Juventus La Juventus nel suo palmares di Trofei Internazionali vanta la vittoria di 2 Champions League /Coppa dei Campioni vinte negli anni 1984-1985 (Juventus 1 – 0 Liverpool); 1995-1996 ( Ajax – Juventus 2-4 d.c.r .) Come detto in precedenza, dal 1991 la sede di gara della Supercoppa italiana è usualmente appannaggio dell'impianto casalingo della formazione campione d'Italia. Segue lo stadio Nazionale di Pechino, che ha ospitato gli appuntamenti del 2009, 2011 e 2012. Sarà Reggio Emilia la sede della finale di Supercoppa italiana tra Juventus e Napoli. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 24 dic 2020 alle 00:46. La punta, però, potrebbe arrivare proprio dalla squadra di Gattuso e si tratterebbe di un ritorno. Il Torneo Internazionale Carlin's Boys è organizzato in Italia dall'Associazione Scolastica dello stesso nome, cfr. Nonostante sia identificata come Supercoppa 2020, Juventus-Napoli si giocherà nel 2021. La Juventus, con 15 edizioni, è la squadra che ha preso parte più volte alla Supercoppa italiana, vincendone otto: ultima presenza al trofeo quella dello scorso anno quando fu battuta dalla Lazio. L'edizione successiva tra Juventus e Napoli è stata infine la prima in assoluto, nella storia del calcio italiano, a registrare la presenza di due arbitri di porta addizionali, a seguito dell'approvazione dell'esperimento da parte dell'IFAB nel luglio dello stesso anno.[7]. [25], La sezione giovanile della Juventus è una delle più vittoriose della sua categoria sia a livello nazionale (potendo vantare 9 titoli di campione d'Italia) sia internazionale, con più di 100 trofei ufficiali, tra i quali alcuni relativi alle competizioni più importanti al mondo nella categoria. (Meridiananotizie) Riyad (Arabia Saudita), 22 dicembre 2019 – A poco più di cinquanta ore dalla Sacra festa Cristina del Santo Natale e a solo 15 giorni dall’incontro di campionato dello scorso 7 dicembre, Juve e Lazio si ritrovano nello Stadio dell’Università Re Sa’ud a Riyad in Arabia Saudita, per giocarsi la gara valevole per il titolo di Supercoppa Italiana edizione 2019. Stagioni (1897-1900): Gli inizi, 29 giugno 1963, conquistata la Coppa delle Alpi. Tra il 1979 e il 1980 il torneo fu conosciuto come Campionato Nazionale "Mario Maggioni", cfr. Le partite con più gol L'ex giocatore dei Los Angeles Lakers è nato a Lansing il 14 agosto del 1959. [1] Esso riporta numerosi trofei nazionali e internazionali sia a livello professionistico sia a livello giovanile. La Coppa Italia è dopo il campionato di lega la più prestigiosa competizione calcistica italiana, che permette alla formazione vincitrice della competizione la qualificazione alle coppe europee, all'Europa League e consente di disputare la partita di Supercoppa italiana. Logo della competizione usato nell'edizione 2018. Dopo la 32ª edizione del 2019, disputata a dicembre, solo nove di esse hanno visto un incontro mai più riproposto. Lazio senza due squalificati. Di norma si disputa in casa della squadra campione d'Italia salvo eccezioni (in 9 edizioni si tenne in campo neutro all'estero, e in due in casa del club qualificato alla Supercoppa dalla Coppa Italia[4]). L'edizione inaugurale, prevista proprio nel 1988, venne posticipata al giugno 1989 a causa della concomitanza con i Giochi di Seul 1988, cosicché anche la seconda edizione ne risultò spostata all'autunno dello stesso anno; da allora la competizione si svolge pressoché ogni anno nel periodo estivo (a eccezione delle edizioni 1995, 2014, 2016, 2018 e 2019 disputate in inverno), e pertanto tradizionalmente è diventata la gara ufficiale d'apertura della stagione calcistica italiana. Al 2019 sono state disputate 32 edizioni del torneo, che ha visto 9 vincitori diversi. La Squadra Allievi Nazionali partecipa al torneo nazionale della categoria, che ha vinto nella stagione 2005-2006, e al Torneo Internazionale "Maggioni-Righi", dove ha il primato di trofei vinti (5)[64] e ha anche il maggior numero di presenze (24). Supercoppa Italiana, Juve-Lazio: orario tv, dove vederla e probabili formazioni Tutto pronto a Riyad per la Supercoppa Italiana. In sei casi contemporaneamente detentori della Coppa Italia: Juventus 1995, 2015 e 2018; Inter 2006 e 2010; Lazio 2000. [10], «Di trofei la Juventus ne ha vinti tanti, anzi li ha vinti tutti, in ogni epoca, in Italia fin dal 1905, in Europa e nel mondo, conquistando tutte le coppe dal 1977 in poi.[11]». [53] In ambito internazionale partecipa ogni anno al Torneo di Viareggio, uno dei tornei giovanili più prestigiosi al mondo, riconosciuto ufficialmente da CONI, FIFA, FIGC e UEFA. In otto occasioni la Supercoppa è stata vinta dalla squadra vincitrice della Coppa Italia: la prima volta nel 1996, quando la Fiorentina superò i campioni d'Italia del Milan; in seguito il fatto venne imitato da Lazio (1998, 2009 e 2019), Parma (1999), Inter (2005), Roma (2007) e Napoli (2014). Nuovi aspiranti allenatori, Premiati i vincitori della Coppa dei Campioni, 60 anni UEFA Champions League: Le 22 squadre premiate, Premio Brera, Maroni: «un riconoscimento ai valori dello sport», Alla Vecchia Signora il Pitagora d'Argento di Michele Affidato, Premio sportivo Piemontese dell'anno 2017. [2] La conquista del suo primo trofeo in ambito federale accadde cinque anni più tardi con la vittoria nella seconda edizione del campionato di Prima Categoria,[3] mentre la Coppa Italia, istituita negli anni 1920 e riproposta nel quindicennio successivo, è stata vinta per la prima volta nel 1938. «HommageL'UEFA au Juventus F.C.Premier club ayant remporté les trois competitions inter-clubs de l'UEFACoupe des Clubs Champions EuropéennsCoupe des Vainqueurs de Coupe EuropéenneCoupe UEFA.», «OnorificenzaLa UEFA alla Juventus F.C.Primo club che ha vinto le tre competizioni per club della UEFACoppa dei Club Campioni EuropeiCoppa Europea per i Vincitori di CoppaCoppa UEFA.», La Storia della Juventus. Il Milan vanta il primato di edizioni consecutive vinte, 3 dal 1992 al 1994, nonché l'essere stato il primo club, nell'edizione 2016, a vincere il trofeo da finalista sconfitto di Coppa Italia. Si riporta una lista di diversi premi e riconoscimenti, in ordine cronologico, conferiti alla Juventus da parte delle organizzazioni calcistiche, storico-sportive e di stampa in base ai suoi risultati sportivi nel corso degli anni. La medaglia di bronzo al valore atletico è l'onorificenza di maggiore grado riservata agli sportivi per i suoi successi in ambito nazionale, cfr. Al termine della citata indagine l'IFFHS piazzò inoltre la Juventus al primo posto europeo per risultati sportivi nella graduatoria limitata al decennio del 1990. Tutte le vincitrici della Supercoppa italiana hanno invece vinto almeno un'edizione della Coppa Italia. [4], Il primo trofeo internazionale in assoluto vinto dalla squadra piemontese è stato la Coppa delle Alpi nel 1963,[5] mentre il primo titolo in ambito confederale fu rappresentato dalla Coppa UEFA nella stagione 1976-1977. Trofeo Joan Gamper (Barcelona-Spain) 1966-2007, Trip of European Teams in Asia (Summer 2005), Super Mecz Lechia Gdańsk - Juventus Turyn, Per delibera della FIF avendo rinunciato a disputare la finale di spareggio contro il, 1973: Independiente resist Juve challenge, A causa di illeciti compiuti da alcuni giocatori della squadra cecoslovacca dello, Tale edizione è stata riconosciuta nell'agosto 2014 come il primo campionato mondiale per club, Fifa vê título de 51 do Verdão como de "nível mundial"; mas separa campeões, Nella graduatoria delle compagini vincitrici del, Nella graduatoria delle compagini vincitrici della, Competizione di calcio ufficiale dal 2004 secondo, La Juventus, vincitrice del titolo di campione Primavera Serie A, vinse poi il titolo Primavera assoluto battendo in finale doppia il, Competizione di calcio riconosciuta dalla, Campionato Nazionale Dante Berretti: Albo d'oro, Palmarès Torneo Calcio Memorial Claudio Sassi-Sassuolo, Albo d'oro del Torneo Internazionale "Maggioni-Righi", Curiosità sul Torneo Internazionale "Maggioni-Righi", Albo d'oro del Trofeo Giovanile Internazionale di Città di Arco "Beppe Viola", Torneo Internazionale per Ragazzi "Carlin's Boys": Albo d'oro. 14 agosto 2009: Magic Johnson compie 50 anni. Il match di campionato aveva visto una buona Juventus soccombere per 3-1 sotto i colpi di Luis Felipe, Milinković-Savić e Caicedo. [66], La Juventus è il secondo club di maggiore successo (6 titoli) dopo l'Inter (a quota 8 vittorie) nel Torneo Internazionale Carlin's Boys, uno dei principali campionati al mondo a livello U-17 riconosciuti dalla FIFA, nonché il più antico campionato giovanile organizzato in Italia. Leggi su Sky Sport l'articolo Supercoppa italiana, Juventus-Lazio 1-3: gol di Luis Alberto, Lulic e Cataldi A Riad la Lazio alza il primo trofeo della stagione. Fernando Llorente. Forse uno dei giocatori più forte di sempre assieme a Michael Jordan, ritenuto da molti addirittura più completo per la capacità di ricoprire tutti e cinque i ruoli della pallacanestro. A Riad trionfa la Lazio.I biancocelesti, protagonisti di una gara combattuta contro la Juve, sono riusciti a portare a casa la gara e la Supercoppa.Al termine del match, la squadra di Maurizio Sarri e quella di Simone Inzaghi sono state premiate. L’albo d’oro di questa competizione è guidato proprio dai bianconeri che l’hanno vinta 8 … Inoltre, il club vanta il record di allori nella Supercoppa di Lega (8, tra il 1995 e il 2018), trofeo vinto consecutivamente nelle edizioni disputatesi nei bienni 2002-2003 e 2012-2013; per un totale di 57 vittorie durante la militanza al vertice della piramide sportiva nazionale (anch'esso primato), cui vanno sommate 11 vittorie in tornei internazionali che ne fanno complessivamente il club italiano con il maggiore numero di titoli ufficiali vinti: 68. La Supercoppa mette annualmente di fronte il club campione d'Italia e quello vincitore della Coppa Italia; nel caso che nella stessa stagione una squadra detenga entrambi i trofei, la competizione si disputa tra quest'ultima e la finalista perdente della coppa nazionale. Il Torino e il Vicenza sono state, inoltre, le squadre che hanno perso l'unica finale disputata, entrambe da detentrici della Coppa Italia. Nelle edizioni del 2001 e 2002, per la prima volta, il regolamento introdusse la possibilità dei supplementari assoggettati tuttavia alla variabile del golden goal, ma non fu necessario farvi ricorso. Istituita nel 1988, la Supercoppa italiana prevede che si sfidino annualmente i campioni d’Italia e i vincitori della Coppa nazionale. https://it.wikipedia.org/wiki/Palmarès_della_Juventus_Football_Club Per il Napoli, invece, sarà la quarta presenza in Supercoppa, due vittorie nel 1990 e … Qualche settimana dopo la cosa venne sottoposta all'allora presidente della Lega Nazionale Professionisti, Luciano Nizzola, il quale avallò il progetto.[3]. Titolo assegnato contestualmente alla vittoria della, International Tournaments (Paris) 1904-1935. Lo stadio Giuseppe Meazza di Milano ha ospitato il maggior numero di edizioni del torneo, 11. Composit logo della Supercoppa TIM usato dal 2016 al 2017. Sarebbe l'obiettivo che si è posta la Lega: riaprire gli stadi in occasione della Supercoppa. Anche conosciuto come Torneo di San Remo U-19 o Memorial Rino Grammatica dal 2000, cfr. Cookie Policy La pubblicazione include i risultati ottenuti in Coppa dei Campioni e Champions League, Coppa delle Coppe, Coppa UEFA ed Europa League, Supercoppa UEFA e Coppa delle Fiere, secondo i punteggi ponderati, dalle semifinali; cfr. [1]», Il palmarès della Juventus Football Club, società calcistica italiana per azioni con sede a Torino, è uno dei più prestigiosi a livello mondiale. Nell'eventualità che una squadra consegua un double, ovvero conquisti ambedue i trofei stagionali, il regolamento prevede che a contendersi la Supercoppa siano la vincitrice della Serie A e la finalista perdente della Coppa Italia, generando, di fatto, una riproposizione dell'ultimo atto della coppa nazionale; dalla fondazione della Supercoppa a oggi, ciò è accaduto per 8 volte, di cui la prima nel 1995 quando la Juventus superò il Parma. Supercoppa Italiana: Juventus-Milan: 1-1 V: 17.03.2004: Coppa Italia: Lazio-Juventus (a) 2-0: 12.05.2004: Coppa Italia: Juventus-Lazio (r) 2-2 P: 20.08.2005: Supercoppa Italiana: Juventus-Inter: 0-1 P: 20.05.2012: Coppa Italia: Juventus-Napoli: 0-2 P: 11.08.2012: Supercoppa Italiana: Juventus-Napoli: 4-2 V: 18.08.2013: Supercoppa Italiana: Lazio-Juventus: 0-4 V: 22.12.2014: Supercoppa Italiana [10] Nell'edizione 2019 assume il nome commerciale di Coca-Cola Supercup a seguito dell'accordo con il title sponsor Coca-Cola,[11] mentre nell'edizione 2020 quello di PS5 Supercup a seguito dell'accordo con Sony Interactive Entertainment.[2]. Sarà la terza volta che la Supercoppa Italiana viene decisa dalla sfida tra Juve e Milan dopo quelle del 2003 (vinta dai bianconeri) e 2016 (vinta dal Milan). Il Napoli, tra le squadre che hanno disputato almeno 3 finali, è la squadra con la percentuale più alta di successi grazie a 2 vittorie e una sconfitta. Negli anni 2010 la Juventus ha vinto nove, Negli anni 1980 la Juventus ha vinto quattro campionati di Serie A, due Coppe Italia, una. Classifica basata sui risultati ottenuti dal 1º gennaio 1991, anno dell'istituzione del, Il Direttorio della FIGC: Il programma del viaggio in Finlandia. L'ultima lo scorso 11 agosto a Pechino contro il Napoli. [6] I primi trofei in assoluto vinti dalle proprie divisioni minori sono stati ottenuti in due manifestazioni internazionali: il Torneo di Viareggio e il Torneo di San Remo U-19, entrambi vinte nel 1961. Più giovane calciatore a realizzare una doppietta: Più vecchio calciatore a realizzare una doppietta: Unico calciatore a realizzare una tripletta: Più giovane allenatore a vincere la Supercoppa italiana: Più vecchio allenatore a vincere la Supercoppa italiana: Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 30 dic 2020 alle 17:38. É vietata qualsiasi riproduzione parziale o completa se non autorizzata. A titolo statistico la Juventus è inoltre l'unico club ad avere vinto la Supercoppa in qualsiasi continente essa si sia disputata: assieme alle vittorie in Italia, i bianconeri hanno infatti trionfato in Africa (nel 2002 a Tripoli), in Nordamerica (nel 2003 a East Rutherford) e in Asia (nel 2012 a Pechino, nel 2015 a Shanghai e nel 2018 a Gedda). Per la sola edizione del 2003 fu invece introdotto il silver goal:[5] in questa occasione, per la prima volta nella storia della competizione si andò all'overtime tra Juventus e Milan, ma la sfida si risolse ugualmente ai rigori[6] dove prevalsero i bianconeri. L'idea della Supercoppa italiana nacque nel 1988: l'occasione fu una cena tra tifosi della Sampdoria fresca vincitrice della Coppa Italia, nel corso della quale il giornalista Enzo D'Orsi propose a Paolo Mantovani, al tempo presidente del club blucerchiato, di organizzare una sfida per un nuovo trofeo, da disputarsi tra la squadra campione d'Italia e quella vincitrice della coppa nazionale, sul calco dell'allora Charity Shield inglese. Juventus e Napoli si dovranno sfidare anche nella Supercoppa Italiana 2020. Inizialmente, dato il carattere estivo della manifestazione, il regolamento prevedeva, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, il ricorso diretto ai tiri di rigore: tale norma è rimasta valida fino all'edizione del 2000, anche se di fatto è stata applicata solo una volta, nel 1994, quando il Milan ebbe la meglio dal dischetto sulla Sampdoria. Logo della Lega Nazionale Professionisti adottato dalla Supercoppa italiana dal 1996 al 2010. Don Matteo è una serie televisiva italiana, prodotta dalla Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction. 5 - Le Supercoppe vinte dalla Juventus. [54], Complessivamente a tutto il 2016 la Juventus occupa a pari merito con il Milan il primo posto generale per numero di trofei vinti nel torneo (9),[55] oltre ad avere disputato la finale in quattordici edizioni, preceduta in questa speciale classifica solo dal Milan (16) e dalla Fiorentina (15). [67][68] Inoltre la Juventus detiene il primato di finali raggiunte nella competizione (16).[67]. Who are the all-time champions of Europe? [23], Dalla sua affiliazione alla Federazione Italiana Foot-Ball (1900), solo negli anni 1890 (dove disputò un solo campionato) e 1910 (sei) il club non ha vinto alcun trofeo ufficiale maschile, un primato nazionale inferiore solo a quello dell'Inter (quest'ultima priva di successi soltanto negli anni 1940). Da sinistra: la vittoria del Milan nell'edizione inaugurale del 1988; il trionfo della Juventus nel 1995, nella prima edizione in cui, a seguito di un, Allenatori plurivincitori della Supercoppa italiana, Classifica presenze in Supercoppa italiana, Regolamento della Lega Nazionale Professionisti, Comunicato stampa n. 37 del 16 dicembre 2020, Supercoppa Italiana, Berlusconi e Mantovani "picciotti onorari", Supercoppa, ora è ufficiale: Juve-Lazio il 18 agosto a Roma, Ecco la Supercoppa: riparte la sfida Juve-Milan, Una rivincita ai rigori, Supercoppa alla Juve, Arbitri di porta, via libera, "Partiremo in Supercoppa". Fischio d'inizio alle ore 17.45 italiane Il quinto round della Supercoppa Italiana tra Juventus e Lazio lo vince la squadra di Inzaghi. Solo a partire dall'edizione 1991, quando i campioni d'Italia della Sampdoria vinsero la Supercoppa in casa a Genova, la Lega stabilì di giocare — come prima opzione, salvo diverse decisioni — in casa dei detentori dello scudetto. Delle squadre che hanno vinto almeno un'edizione del trofeo, solo il Parma non ha mai vinto il campionato italiano; il Torino e la Fiorentina si sono aggiudicati rispettivamente sette e due titoli di campione d'Italia, anche se tutti conseguiti prima dell'istituzione della Supercoppa di Lega.

Scuola Democratica Dewey, Capelli Blu Notte, Bisogni Primari Wikipedia, Espressione Idiomatica Esempio, Agente Di Commercio Prodotti Senza Glutine,